Chirurgia Orale

Le terapie di chirurgia orale quali estrazioni complesse, chirurgia paradontale, rigenerazione ossea, implantologia orale, chirurgia endodontica, chirurgia stomatologia, sono eseguite oltre che con le tecniche tradizionali ( bisturi, strumenti rotanti, bisturi onde radio) soprattutto con l’utilizzo di tecnologie quali il laser a erbio, il laser a diodo, il piezosurgery, e completate da low level therapy per biostimolazione dei tessuti.

È sempre utilizzato uno strumento ottico ingrandente (4 volte) insieme all’utilizzo del microscopio operatorio (fino 26 volte) per ottenere una visione di lavoro ideale e cercare il più possibile la mininvasività quale metodo di lavoro. Oltre che in anestesia locale ( utilizzo anche di siringa elettronica) è possibile essere trattati in sedazione cosciente.